Vendite B2B: Regole di reso nel mercato all’ingrosso

Ti ricordiamo che nell'operare con una tua attività di venditore in Dropshipping instauri un rapporto tra aziende commerciali, ossia B2B (business-to-business), tra di te (Venditore) ed i tuoi Fornitori.
Le regole di reso sono quelle presenti sul sito di ingrosso a cui vi connettete per gli acquisti (v. qui)

Tutti i prodotti a stock vengono sottoposti ad un accurato controllo in ingresso a magazzino, volto ed evitare l’ingresso di prodotti difettati o non funzionanti.

In esclusiva per le sole vendite diretta ai vostri clienti privati e/o utilizzatori finali attraverso il canale Dropshipping, sui prodotti viene effettuato un secondo controllo anche al momento della spedizione, per garantire una volta di più la totale assenza di difetti, fosse anche solo una batteria che si è scaricata nel corso della giacenza a magazzino.
Questa procedura è stata studiata per assicurarsi di inviare prodotti sempre perfetti, evitando contestazioni per articoli non conformi a quanto ordinato: poiché né il Fornitore grossista (noi) né il Venditore al dettaglio (voi) viene mai a contatto con gli articoli venduti, è necessaria piena fiducia nell’operato della Logistica che controlla e spedisce i prodotti in nome e per conto vostro: purtroppo nel tempo si sono verificati casi di utenti che in malafede hanno contestato articoli sostenendo di averli ricevuti difformi o addirittura usati(!); questo è totalmente escludibile con il nostro livello di servizio e ogni Venditore è invitato a visitare la Logistica in ogni momento per verificare di persona la qualità e l’accuratezza del servizio offerto.

Se ricevete la merce presso il vostro domicilio per il successivo inoltro ai clienti privati, come dalle condizioni di reso sopra riportate, è necessario darne notizia al più presto e comunque entro 8 giorni dalla ricezione della merce.

Se invece optate per il vero e proprio servizio di Dropshipping con invio diretto ai vostri clienti, nessun reso potrà essere inviato dal privato al Fornitore, ma dovrà o transitare prima da Voi che, in qualità di venditore, deciderete come comportarvi verso il privato o, previo accordo, presso la logistica (servizio a pagamento): in questo caso, la valutazione della logistica circa lo stato del reso sarà definitiva ed inappellabile.

ATTENZIONE! Ricordiamo che le regole dei resi B2B sono differenti da quelle del mercato B2C, in particolare il Diritto di Recesso è una norma prevista dal legislatore a tutela del consumatore privato e si applica solo nei confronti di quest’ultimo.

Nell’ottica di una reciproca e continuative collaborazione, nel caso vi trovaste a gestire un numero di resi superiore a quanto assorbibile dalla vostra attività, la nostra azienda resta disponibile a valutare saltuariamente acquisti di merce da rimettere in circolazione sul nostro canale.